Articoli

Imprese: la rivoluzione dell’e-commerce

Concetto per lo più oscuro fino agli anni ’90, l’e-commerce rappresenta oggi un canale di comunicazione molto importante per gestire le relazioni commerciali tra un’azienda e i propri clienti.

Negli ultimi anni sono emerse molte soluzioni di e-commerce, più o meno vincenti, con software dedicati, che offrono alle aziende soluzioni chiave.

Due sono le strade intraprese dalle imprese che hanno deciso di adottare questo canale di comunicazione: l’utilizzo di un software standard, valido ma identico a quello della concorrenza; la ricerca di una soluzione personalizzata che offre maggiore flessibilità andando però ad incidere maggiormente sui costi.

Gli elementi che orientano la scelta verso un sistema piuttosto che un altro sono rappresentati dalla stabilità del prodotto, dalla sua evoluzione sul mercato e dalla capacità delle soluzioni di e-commerce di integrarsi con i sistemi aziendali.

Le basi per un E-Commerce di successo

Alessio Maggi, CTO Alfa Group S.p.A., ha spiegato a eCommerce2day, quali sono le basi per costruire un sistema che porti all’ottimizzazione dei processi aziendali.

  •   MRP, Algoritmi di pianificazione delle risorse: sinergia comunicativa tra acquisti, produzione, magazzino, vendite e contabilità; ovvero ogni punto strategico dell’azienda, garantendo un passaggio continuo e immediato di informazioni e riducendo sensibilmente la possibilità di errore umano.
  • SCM, Supply Chain Management: integrazione dei sistemi di logistica che consente di migliorare i flussi di comunicazioni e materiali, creando un piano comune di tutte le principali attività aziendali.
  • CRM, Soddisfazione del cliente: per tenere sempre sotto controllo le email, gestire DEM e newsletter, misurare il ROI, soddisfare le esigenze degli utenti, fare previsioni sulle vendite e offrire servizi di pre e post vendita.

L’e-commerce permette dunque un contatto di marketing diretto e costante tra azienda e cliente, sfruttando anche la potenza delle piattaforme social.