L’importanza della tecnologia mobile per aziende e dipendenti

L’utilizzo delle tecnologia mobile a livello aziendale incrementa le prestazioni e il coinvolgimento dei dipendenti e permette di ottenere risultati migliori anche in termini di business.

A rivelarlo una ricerca condotta da EIU (The Economist Intelligence Unit) per conto di Aruba che ha coinvolto 1.865 dipendenti di tutto il mondo. Il sondaggio ha dimostrato come la possibilità da parte dei CIO di avere a disposizione tecnologie mobile contribuisca ad aumentare la loro produttività e creatività, con evidenti riscontri in termini di crescita aziendale.

Il sondaggio di EIU ha messo in luce i vantaggi offerti dagli ambienti di lavoro mobili, evidenziando alcuni elementi considerati di primaria importanza dagli stessi dipendenti.

  • Flessibilità degli ambienti di lavoro: con un impatto positivo sul livello di produttività (49%) e un giudizio più positivo nei confronti del datore di lavoro (38%).
  • Collaborazione produttiva: con la possibilità di avere team in luoghi diversi, ma comunque connessi, migliorando la creatività (38%).
  • Informazioni sempre a disposizione: rete aziendale accessibile da dispositivi mobile. Accedere alle informazioni con rapidità e flessibilità influisce più di ogni altra cosa sul livello di produttività dei dipendenti, eliminando i “tempi morti”.

Aruba definisce coloro che sostengono la tecnologia mobile come #GenMobile, classificandoli non in base alla loro età anagrafica ma in merito a quanto per loro sia fondamentale restare sempre connessi.

SAP HANA Cloud Platform, mobile service

Anche SAP, leader mondiale nelle soluzioni software per il business, di cui Alfa Group è partner, mette a disposizione delle imprese un servizio mobile altamente qualificato, SAP HANA Cloud Platform, mobile service.

SAP HANA Cloud Platform, mobile service è una piattaforma full-optional che permette di creare e utilizzare applicazioni mobile in linea, offrendo servizi di notifica, integrazione back-end superiore e standard di sicurezza enterprise.

SAP Toolkit Hybrid è l’applicazione che consente una completa integrazione tra la rete aziendale e le tecnologie mobile.

SAP Mobilize Fiori estende l’utilizzo di SAP Fiori alle tecnologie mobile creando una piattaforma perfettamente integrata di applicazioni. Con SAP Mobile Platform SDK è invece possibile creare applicazioni da utilizzare su diverse piattaforme, a partire da un unico codice di base.

Alfa Group guida le imprese verso l’innovazione con SAP HANA CLOUD PLATFORM

L’esigenza di avere sistemi informativi all’avanguardia, che permettano di perseguire con successo la crescita a livello aziendale, sta diventando sempre più importante e l’utilizzo di una piattaforma Cloud è diventato ormai indispensabile.

Il Cloud si costituisce come un sistema flessibile, innovativo e immediato che permette un notevole risparmio in termini di costi e di tempi di manutenzione.

SAP HANA CLOUD rappresenta la nuova Platform-as-a-service che garantisce alle aziende con elevati standard di sicurezza di sviluppare, estendere e gestire le applicazioni presenti nel Cloud. La piattaforma SAP si basa sull’utilizzo di risorse hardware, database e servizi in grado di garantire la scalabilità e la flessibilità delle applicazioni sviluppate.

La partnership con Tiscali

Alfa Group è partner TISCALI.cloud nella realizzazione di soluzioni end-to-end che si adattano alle esigenze di business delle aziende, aumentandone la competitività tramite la digital transformation.

Grazie alla partnerhisp con Tiscali i servizi di security SEC Consulting, divisione Security e Compilance di Alfa Group si sono aperti ai sistemi Cloud, offrendo soluzioni anche per le PMI. ERP as a service è il sistema che fornisce alle piccole e medie imprese una piattaforma ERP con le stesse specifiche del Cloud.

Il principale obiettivo di Alfa Group è quello di guidare le aziende con sistemi di Cloud Security, che permettano la migrazione dei dati sensibili in tutta sicurezza, progettando soluzioni su misura per ogni specifica esigenza di business.

I nostri servizi consentono di prevenire e monitore gli attacchi al Cloud anche da mobile, offrendo inoltre un processo automatico di alerting distribuito per il monitoraggio e il controllo dei sistemi critici.

Scopri il sistema SAP HANA CLOUD e tutti i nostri sistemi di sicurezza nella nostra sezione prodotti!

Il futuro del lavoro è lo Smart Working

“Vediamo un proliferare di spazi di Co-Working, progettati per unire e ispirare collaborazioni creative tra le persone che, di solito, lavorano sole. Sono più di 2.000 i progetti di Co-Working nel mondo, cresciuti del 250% negli ultimi 2 anni. Spazi aperti e flessibili, casual e alla moda, contrastano i vecchi modi di lavorare e favoriscono interazione e scoperte casuali” –Tammy Johns (CEO di Strategy and Talent Corporation), Lynda Gratton ( professore di Gestione Organizzativa alla London Business School)

Che cos’è lo Smart Working:

L’ultima frontiera del lavoro è lo Smart Working. Non si tratta di tele-lavoro ne di una collaborazione tipica del “vecchio” modo di fare impresa.  Lo Smart Working è un nuovo modo di pensare che si basa su alcuni concetti fondamentali:

–     cultura del lavoro e della leadership

–     business e architettura dello spazio-lavoro

–     propensione a un lavoro comunicativo e di squadra

I vantaggi che il lavoro smart porta alle PMI sono molti,  a cominciare da un migliorato livello di produttività,  da una sensibile riduzione dei costi e una grande efficenza collaborativa. Mentre i lavoratori possono godere di una maggiore flessibilità e di un continuo confronto di idee e conoscenze.

Quattro punti fondamentali:

Lo Smart Working prevede un approccio innovativo ed estremamente organizzato, sia da parte dell’impresa che dei collaboratori della stessa. Elemento fondamentale è la responsabilizzazione di tutte le realtà che compongono una PMI.

Alla base di tutto stanno le nuove soluzioni tecnologiche che la realtà di oggi mette a disposizione dei lavoratori. Lo Smart Working però non è solo tecnologia,  quattro sono gli aspetti fondamentali che lo caratterizzano.

– Cultura: condivisione di principi di fiducia e trasparenza, responsabilità e autonomia decisionale e un maggiore focus sui risultati.

–  Spazi di lavoro: ambienti adatti alle diverse esigenze e alle diverse realtà lavorative.

– Tecnologia: spazi di collaborazione dotati dei più moderni sistemi tecnologici per una migliore produttività e un elevato livello di flessibilità.

–  Sistemi HR: focus sulle persone per valorizzare le loro attitudini e garantire il massimo livello di produttività.

Appuntamento con la nuova edizione del SAP Business One Innovation Summit di Barcellona

Al via una nuova edizione di SAP Business One Innovation Summit, l’evento EMEA riservato ai soli partner certificati SAP di tutta Europa, che si terrà a Barcellona dal 12 al 14 aprile 2016.

Un summit davvero importante per SAP che riunisce, consulenti, responsabili di marketing e sviluppatori provenienti da tutta Europa. Un’occasione, per tutti i partner certificati, di vedere in anteprima le diverse tecnologie del mondo SAP per le imprese, come HANA Platform, Service Layer, Big Data, Business Intelligence e IoT.

Una tre giorni che presenta un’agenda ricca di eventi e che comprenderà sessioni di breakout focalizzate sui sistemi di vendita, marketing, gestione, implementazione e consulenza dei sistemi aziendali, con una particolare attenzione al mondo del mobile e del cloud e alle nuove opportunità per le PMI.

Momento di confronto e di networking per tutte le imprese che hanno sperimentato con successo le diverse soluzioni di SAP e per i nuovi clienti interessati alle diverse soluzioni tecnologiche disponibili.

Vuoi conoscere le informazioni sui prodotti e le soluzioni di SAP? Clicca qui e visita la nostra pagina .

Alfa Group ottiene le Certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013

Alfa Group ha ottenuto le Certificazioni ISO 9001:2015 e ISO 27001:2013 per le Piccole Imprese e gli Artigiani e per i Sistemi di Gestione della Sicurezza delle Informazioni.

Un traguardo importante per la nostra azienda, che conferma gli standard elevati nelle gestione dei progetti, a vantaggio dei nostri clienti.

Ma cosa servono e quali sono le normative di riferimento e cosa sanciscono?

ISO 9001:2015 per le Piccole Imprese e gli Artigiani:

 La Certificazione ISO 9001:2015 si costituisce come una serie di norme volontarie internazionali che stabiliscono i parametri globali per la corretta somministrazione di un servizio.

La Certificazione, utilizzata sia nei settori privati che in quelli pubblici, serve ad accrescere la fiducia verso i prodotti ed i servizi propri dell’azienda, tra partner commerciali, nelle relazioni business to business e nelle supply chain.

  • Processi: ISO 9001 viene rilasciata dall’ISO (International Organization for Standardization) alle aziende che rispettano gli obbiettivi di conformità, in termini di gestione della qualità e di efficienza dei processi aziendali.
  • Prodotti: La stessa viene rilasciata in modo esclusivo alle aziende in possesso di un sistema di gestione certificato in grado di fornire prodotti che rispettano i parametri richiesti e soddisfano i desideri dei clienti.

ISO 27001:2013 per Sistemi di Gestione della Sicurezza delle Informazioni: La Certificazione ISO 27001:2013 rappresenta una normativa internazionale che stabilisce i requisiti fondamentali per la gestione e l’utilizzo di un Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni, attraverso una valutazione ed un trattamento dei rischi, conforme alle esigenze di ogni cliente.

ISO 27001 preserva la riservatezza e l’integrità dei dati sensibili di un’azienda, accessibili solo agli utenti interessati, mediante l’applicazione di un efficiente processo di gestione dei rischi informatici dovuti alla violazione dei sistemi di sicurezza aziendali.

Alla base della Gestione della Sicurezza:

  • Riservatezza: alle informazioni devono avere accesso solo le persone autorizzate.
  • Integrità: le informazioni e i processi che le riguardano devono essere tutelati e posti a salvaguardia.
  • Disponibilità: l’accesso alle informazioni deve essere disponibile esclusivamente per le persone autorizzate che, quando è necessario,  ne fanno richiesta.

Alfa Group cresce garantendo alle aziende clienti qualità dei processi e tutela dei dati, nella convinzione che gli standard non vadano solo rispettati, ma anche superati. Ci adopereremo, ogni giorno, per renderlo possibile.

Legge di Stabilità 2015: il fisco agevola le aziende che investono in ricerca e sviluppo

Un super ammortamento del 140% per le imprese, è questo il punto fondamentale della Legge di Stabilità 2015 come premio per le aziende che investono in ricerca e sviluppo.

 La misura attuata dal Governo prevede, ai fini delle imposte sui redditi, un ammortamento del 140% per i beni strumentali materiali acquistati come nuovi dal 15 ottobre 2015 al 31 dicembre 2016.

 Il pacchetto Imprese della Stabilità stabilisce inoltre l’eliminazione dell’Imu sugli imbullonati ed il taglio dell’Ires al 24% a partire dal 2017.

Pacchetto Sud:

Tra le novità di spessore apportate dalla Camera anche pacchetto per il Sud, con un credito d’imposta differenziato a seconda della dimensione dell’impresa.

La misura prevede l’introduzione di un credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali tramite leasing, dal 1 gennaio 2016 al 31 dicembre 2019, del 20% per le piccole imprese, 15% per quelle di medie dimensioni e 10% per le grandi aziende. Stabilito anche un limite massimo per un investimento soggetto ad agevolazione fiscale: 1.5 milioni per le piccole imprese, 5 milioni per le medie e 15 milioni per le grandi aziende.

Sempre per li meridione è inoltre prevista una quota del Fondo di garanzia PMI corrispondente ad almeno il 20%.

Le risorse residue del Programma zone franche urbane saranno destinate in modo esclusivo alle aree del centro-nord definite dal Cipe 2009.

Patent Box:

Novità da parte della Camera anche per quanto riguarda i Patent Box. Più beni intangibili collegati da vincoli di complementarietà ed utilizzati congiuntamente per la realizzazione di un bene materiale o di un processo rappresentano un solo bene immateriale ai fini del riconoscimento del Patent Box mentre i software ammissibili al regime devono essere protetti da copyright.

Altri stanziamenti:

  • Piano Made in Italy Ice: stanziamenti pari a 50 milioni.
  • Piano piccoli satelliti hi-tech: 99 milioni in tre anni.
  • Bonifica dei siti di interesse nazionale: 20 milioni in tre anni.

La nostra proposta:

Il tuo gestionale è al passo con le nuove normative fiscali? Per ulteriori informazioni, contatta i nostri consulenti ALFA GROUP: info@alfagroup.it, tel. 06 52244040