«Quest’anno Alfa Group ha partecipato per la prima volta all’IDC Security Conference: aver preso parte ad un evento così importante è la conferma del nostro impegno verso la soddisfazione delle esigenze del mondo Enterprise». È questo il commento di Marco Fagiolo, Sales Engineer di ALFA GROUP, all’IDC Security Conference 2017, evento dedicato alla sicurezza informatica che si è tenuto lo scorso 11 maggio a Milano.

«Alfa Group è uno dei pochissimi partner Platinum italiani di Kaspersky Lab, una delle società leader nelle tecnologie di Cyber Security a livello mondiale. Le nostre competenze in ambito tecnologico e nella comprensione dei processi interni delle grandi aziende Enterprise ci permettono di massimizzare l’efficacia dei prodotti del nostro partner, adattandoli alle esigenze e alla realtà dei singoli clienti», ha aggiunto Fagiolo.

Secondo i dati diffusi da IDC, entro la fine del decennio il 60% delle grandi multinazionali con sede in Europa subirà importanti attacchi informatici, mentre l’80% dei clienti abbondonerà un servizio dopo essere stato esposto a una violazione dei dati. In un’economia dove la trasformazione digitale è una priorità delle grandi imprese, pertanto, la sicurezza informatica è una componente fondamentale di questo cambiamento e si candida a diventare un obiettivo mission-critical trasversale a qualsiasi funzione aziendale.

Nel corso dell’IDC Security Conference 2017, in qualità di partner Kaspersky Lab, Alfa Group ha portato un caso reale di detection e remediation di un attacco di tipo targeted. In particolare, nell’intervento tenuto dallo stesso Fagiolo in collaborazione con Fabio Sammartino, Presales Manager KasperskyLab, dal titolo “Lo scenario degli attacchi Advanced Persistent Threat e la Security Adaptive Strategy”, è stato mostrato l’approccio di Alfa Group alla sicurezza informatica del settore Enterprise, basato non solo sulla qualità del prodotto, ma anche sulla capacità di creare soluzioni flessibili e perfettamente inserite nell’organizzazione del Cliente.

«Quelli Enterprise sono enti complessi, e il nostro valore aggiunto è proprio la conoscenza di queste realtà così articolate», ha spiegato Fagiolo. «Solo l’unione tra una profonda conoscenza delle dinamiche aziendali e della tecnologia crea una vera efficienza. Grazie a oltre vent’anni di esperienza, Alfa Group ha le conoscenze e le competenze per farlo: la nostra forza non è solo integrare sistemi diversi, ma far dialogare la tecnologia con le strutture aziendali», ha concluso.