Alberto Bona e “Alfa Group Class40” si preparano alla prossima regata: la Giraglia Rolex Cup

Continua il rapporto tra Alfa Group e la vela. Dopo la sponsorizzazione del navigatore italiano Alberto Bona, Alfa Group fa ora rotta verso l’Oceano Atlantico e sale a bordo del team di Andrea Fantini per la Transat Jacques Vabre, una delle più importanti regate della stagione. 

Accanto ad Andrea Fantini ci sarà lo stesso Alberto Bona, con cui l’azienda è lieta di proseguire il rapporto di reciproca stima e fiducia.

La Transat Jacques Vabre è una regata molto impegnativa, che dalla città francese di Le Havre attraversa l’Atlantico per 4500 miglia fino a Salvador de Bahia, in Brasile.

«A sei anni di distanza dalla mia prima partecipazione, torno alla Transat Jacques Vabre, come primo capitolo di un progetto sportivo che ha come obiettivo la Vendée Globe, l’Everest dei mari. A bordo insieme a me ci sarà Alberto Bona, navigatore italiano di grande esperienza e palmares di tutto rispetto sia in equipaggio che in solitario sui Mini», ha raccontato Andrea Fantini.

La partecipazione di Andrea e Alberto alla Transat Jacques Vabre è possibile grazie a una cordata di aziende che hanno deciso di scommettere su quest’avventura. 

Alfa Group è Official Partner del progetto, insieme a AKRAN Intellectual Property e Credimi. I partner tecnici sono invece SLAM, Ubi Maior Italia, Intermatica S.p.A., Gottifredi Maffioli Srl, Garmin Marine Italy. 

Il Partner Tecnologico è Enel, con la sua divisione rinnovabili Enel Green Power.

«Certamente sento la responsabilità nei confronti di tutti coloro che hanno creduto in me e nel progetto. Come sempre, darò il massimo per ripagare la loro fiducia e sono contento di farlo con Alberto con cui stiamo raggiungendo un’ottima intesa», ha raccontato ancora Andrea.